Armato di coltello assalta un bar in centro a Milano: preso rapinatore delle gelaterie

Sono almeno quattro le rapine riconducibili all'arrestato. Le indagini della Squadra Mobile

Il rapinatore in azione

I suoi colpi sono stati messi uno dietro l'altro sotto il nome di 'Ice Cream'. Così gli investigatori hanno denominato la serialità delle sue rapine. È stato arrestato martedì 21 luglio, a Milano.

Gli agenti della Squadra Mobile lo hanno beccato in flagranza di reato dopo una rapina aggravata commessa in un bar in via Orefici in pieno centro. F.C., italiano 2oenne, è stato portato via in manette ma i poliziotti erano sulle sue tracce già da un po'. Dopo alcune rapine consumate dall'inizio del mese di luglio ai danni di bar e gelaterie del centro.

Gli agenti dell'Ufficio Statistiche e analisi criminale della Divisione Anticrimine avevano già isolato la sua 'serialità', ribattezzandola 'Ice Cream' per via degli obiettivi colpiti. Oltre ai luoghi assaltati, corrispondeva anche la descrizione del rapinatore: italiano, alto circa 1,90, sui 30 anni e sempre armato di coltello.

Così, martedì sera quando i poliziotti hanno notato che un uomo che corrispondeva esattamente alle descrizioni fornite stava guardando con fare sospetto la vetrina di un bar in via Orefici - bar già rapinato alcuni giorni fa - si sono concentrati su di lui.

Il sospettato, effettivamente, è entrato velocemente all'interno del bar e ha minacciato con un coltello le due dipendenti. Dopo essersi fatto consegnare l'incasso di 900 euro è uscito dal locale impugnando ancora il coltello. Tuttavia è stato subito bloccato e arrestato in flagranza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 20enne sin da subito ha ammesso le proprie responsabilità. La perquisizione domiciliare ha permesso poi ai poliziotti di raccogliere elementi di prova circa altre quattro rapine commesse dall'inizio di luglio. Tutto sembra confermare che sia proprio il 20enne il rapinatore delle gelaterie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento