Cronaca Città Studi / Via Giovanni Pacini

La pestano furiosamente per la borsetta e poi scappano

Incubo nella notte, in via Pacini, per una kenyota 52enne. Tre nordafricani tentano di rubarle la borsa, la pestano e scappano. Lasciata in strada in una maschera di sangue

La via dove è stata pestata la donna

Una donna di origini kenyote di 52 anni è stata brutalmente aggredita nella notte tra domenica 1 aprile e lunedì durante un tentativo di rapina, in via Pacini, in zona Lambrate. Secondo una prima ricostruzione la 52enne stava ritornando a casa da lavoro quando è stata avvicinata da tre uomini - probabilmente nordafricani - che miravano alla sua borsa. 

La 52enne ha cercato di divincolarsi, tenendosi stretta la borsa. I tre uomini, innervositi per il fatto che non riuscivano a portargliela via, avrebbero iniziato a prenderla a calci e pugni in viso. Una volta a terra, è stata colpita ancora. La faccia era una maschera di sangue.

Avendo paura di essere scoperti, i tre si sono dileguati, non riuscendo nello scippo. La donna, soccorsa dal personale del 118, è stata trasportata alla clinica Città studi dove è stata ricoverata con una grossa frattura allo zigomo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La pestano furiosamente per la borsetta e poi scappano

MilanoToday è in caricamento