rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Tortona / Via Savona

Milano, minacciato con un coltello e preso a calci e pugni dal branco per 5 euro: due arresti

Sono un ivoriano di 19 anni e un peruviano di 17, quello che aveva il coltello. I fatti

Pugni, calci e la punta di un coltello davanti agli occhi. Un ragazzo di 22 anni è stato vittima di una brutta rapina a Milano, la notte tra martedì e mercoledì. Poco prima delle 2 in via Savona, il giovane - stando a quanto lui stesso ha riferito alla polizia - si è avvicinato a un gruppetto di coetanei stranieri per chiedere un'informazione.

Loro, però, hanno subito cercato di rubargli il portafogli senza riuscirci perché il 22enne è scappato a piedi e si è andato a nascondere nel cortile di un condominio. Proprio lì è stato raggiunto dalla gang, che lo inseguiva a distanza. In pochi secondi il gruppetto ha cominciato a malmenare il ragazzo, mentre un altro di loro lo minacciava con un coltello. In tutto sono riusciti a rapinarlo di 5 euro, gli unici soldi che aveva nel portafogli.

Per fortuna il chiasso provocato dall'assalto ha attirato l'attenzione di alcuni residenti che hanno chiamato la polizia. Gli agenti delle volanti sono intervenuti subito e hanno fatto in tempo a fermare due membri della gang. Sono un ivoriano di 19 anni e un peruviano di 17, quello che aveva il coltello.

Per loro l'accusa è di rapina aggravata mentre il 22enne ha rifiutato le cure mediche e di è subito recato all'ufficio denunce della questura per raccontare l'accaduto. Ora i poliziotti indagano per risalire all'identità degli altri complici della coppia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, minacciato con un coltello e preso a calci e pugni dal branco per 5 euro: due arresti

MilanoToday è in caricamento