Ragazza aggredita mentre torna a casa: passanti inseguono e bloccano rapinatore

In due avevano aggredito la ragazza in via dei Transiti. Uno di loro è stato arrestato

Appena hanno capito che c'era bisogno di loro sono intervenuti. Così, non senza fatica, hanno bloccato il malvivente e lo hanno poi consegnato alle forze dell'ordine. 

Un ragazzo di venticinque anni, cittadino del Gambia, è stato arrestato nella notte tra giovedì e venerdì con l'accusa di rapina in concorso. Per lui le manette sono scattate verso le 2, quando - insieme a un complice, che è fuggito - ha aggredito una giovane di ventotto anni che stava tornando a casa mentre si trovava in via dei Transiti. 

I due, stando a quanto ricostruito dalla Questura, hanno aggredito la vittima e le hanno strappato la borsetta. Sulle loro tracce, però, si sono subito messi due passanti - un 33enne e un 36enne - che sono riusciti a fermare uno dei due al termine di un lungo scontro fisico. 

Il malvivente si è poi scagliato contro la polizia, insultando gli agenti e cercando di aggredirli a calci e pugni. L'uomo, che in tasca aveva anche qualche grammo di cocaina e hashish, è stato arrestato per rapina ed è stato denunciato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che per il possesso della droga. La ragazza, invece, ha recuperato la sua borsa e fortunatamente non ha avuto bisogno delle cure dei medici. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento