Ennesima rapina in via Gola, in tre lo prendono a schiaffi per rubargli il telefono e 10 euro

L'accaduto nella prima mattinata di venerdì 25 settembre. Sul posto 118 e carabinieri

Parco di via Gola (foto repertorio)

Un'altra rapina in via Gola. Un'altra persona aggredita e picchiata. Questa volta è accaduto nella prima mattinata di venerdì 25 settembre. Ad intervenire sul posto carabinieri e un'ambulanza del 118.

La vittima, un italiano di 26 anni, stava camminando per la via quando tre persone, descritte come sudamericane, l'hanno avvicinato per poi aggredirlo prendendolo a schiaffi e rubargli il telefono e i pochi euro, circa dieci, che aveva con sé. Il giovane soccorso dagli operatori di Areu (Azienda regionale emergenza urgenza ha rifiutato il trasporto in ospedale).

Nei giorni scorsi i gestori dello storico locale Nidaba Theatre avevano denunciato una vicenda che rendeva ancora più difficile la vita degli abitanti e dei negozianti di via Gola, già afflitta da numerosi episodi di microcriminalità, tra risse, spaccio e rapine. A far rischiare di chiudere il bar è un contenzioso con una società immobiliare che (con il benestare del Comune) acquista esercizi commerciali in crisi per trasformarli in appartamenti. "Se i negozi falliscono - hanno affermato gli esercenti - qui rimane solo il degrado".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento