Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Barona / Viale Famagosta

Ladro inseguito e picchiato dai cittadini: armato di coltello, aveva aggredito ragazza

E' un pregiudicato molto noto nella zona. Lo arrestano proprio mentre rientra a casa. Si chiama Vincenzo Triglione, è un italiano di quarantatrè anni

Immagine di repertorio

Milano non è indifferente. Ancora una volta è un episodio cronaca nera a darne la dimostrazione. La storia comincia la notte tra domenica e lunedì. Poco prima dell'una, quando una ragazza italiana di ventuno anni viene aggredita da due malviventi col volto coperto da passamontagna, e armati di coltello. Uno dei banditi le punta addosso la lama e le strappa di mano lo smartphone, un Iphone, e la borsetta.

Le urla di terrore della giovane, attirano l'attenzione dei passanti. Molto pochi a quell'ora. Siamo in viale Famagosta, a sud di Milano. Due uomini reagiscono all'istante e si mettono all'inseguimento della coppia di balordi. Uno di loro fa perdere le proprie tracce mentre l'altro viene raggiunto. Il bandito, che durante la fuga aveva gettato via il telefono cellulare e il coltello, viene preso a pugni dai passanti, durante la colluttazione perde il passamontagna ma riesce a scappare lo stesso. 

Pochi istanti dopo interviene una volante della polizia. Gli agenti sono bravi ad identificare il rapinatore, descritto da vittima e cittadini. 
E' un pregiudicato molto noto nella zona. Lo arrestano proprio mentre rientra a casa. Si chiama Vincenzo Triglione, è un italiano di quarantatrè anni. Gli inseguitori lo riconoscono e viene trasferito a San Vittore, anche grazie al loro intervento.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro inseguito e picchiato dai cittadini: armato di coltello, aveva aggredito ragazza

MilanoToday è in caricamento