rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Cinisello Balsamo / Via Giacomo Matteotti

Cinisello Balsamo, Natale di terrore in via Matteotti: famiglia rapinata in villa

Il furto è avvenuto alle 21 del 25 dicembre. In casa a festeggiare il Natale c'era la famiglia di un commerciante di zona che è stata tenuta in ostaggio dai malviventi per circa mezz'ora. Oltre 60mila euro il bottino. I ladri sono riusciti a scappare

Quello appena trascorso  è stato un brutto Natale per una famiglia di Cinsello Balsamo, centro alle porte di Milano, che la sera del 25 poco dopo le 21 si è trovata in casa tre sconosciuti. I malviventi, sotto la minaccia di pistole e cacciavite, hanno tenuto in ostaggio la famiglia del proprietario della villa, un commerciante della zona, per circa mezz'ora ovvero fino a quando non hanno svaligiato la cassaforte. Circa 50/60 mila euro il valore dei gioielli rubati. Fanno parte del bottino anche oltre 7 mila euro in contanti e tre armi regolarmente denunciate. 

La rapina è avvenuta in via Matteotti. In casa al momento dell'intrusione c'erano la moglie di C.B., proprietario di un negozio di ottica - in quel momento fuori casa -, la suocera con il suo compagno e altre due persone. Ad un certo punto il compagno della suocera è uscito per prendere una boccata d'aria ed è stato aggredito da tre individui, accento dell'Europa dell'Est, con il volto coperto da passamontagna e vestiti in modo uguale, con guanti, jeans, giubbotto scuro. L'anziano è stato obbligato a rientrare. In soggiorno, due dei rapinatori hanno tenuto in ostaggio i cinque malcapitati (due degli ospiti inizialmente erano in taverna ma preoccupati per le urla concitate e non capendo cosa stessa accadendo sono saliti). Il terzo rapinatore si è recato invece nella camera da letto matrimoniale per cercare la chiave della cassaforte e, non trovandola, ha chiesto alla moglie del commerciante dove fosse nascosta.
 
La donna, prima ha risposto di non sapere nulla e poi, dopo aver ricevuto un pugno in testa ed essere stata trascinata in camera per i capelli, l'ha consegnata. In pochi minuti, giusto il tempo di svuotare la cassaforte, i tre hanno fatto perdere le loro tracce lasciando moglie del commerciante, suoceri e gli altri due ospiti, fortunatamente illesi, sotto choc.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisello Balsamo, Natale di terrore in via Matteotti: famiglia rapinata in villa

MilanoToday è in caricamento