rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Armati di pistola commettono rapine in banche e supermarket: 3 arresti

I tre malviventi, già in carcere per rapina, sono stati raggiunti da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere venerdì scorso. I colpi, messi a segno a Milano e provincia, avrebbero loro fruttato decine di migliaia di euro

Tre pregiudicati milanesi venerdì scorso hanno ricevuto un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di rapina. Secondo le indagini sarebbero i responsabili di diversi colpi a danno di banche e supermercati di Milano e provincia. Le rapine, messe a segno sotto la minaccia di armi da fuoco, avrebbero fruttato alla banda decine di migliaia di euro.


L'ordinanza, emessa il 30 novembre scorso dal gip del Tribunale di Milano ma eseguita venerdì è indirizzata a: Gaspare B., nato a Milano, 31 anni con precedenti di polizia per rapina, già detenuto presso il carcere di Opera; Claudio C., milanese, 31 anni con precedenti specifici di polizia per rapina, già detenuto a San Vittore di Milano per altra causa e Giuseppe P., nato a Milano, 21 anni, con precedenti di polizia per detenzione di sostanze stupefacenti, già detenuto a San Vittore in quanto sottoposto a fermo, il 29 settembre scorso, da personale dell'Ufficio Prevenzione Generale per rapine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di pistola commettono rapine in banche e supermarket: 3 arresti

MilanoToday è in caricamento