rotate-mobile
Venerdì, 24 Giugno 2022
Cronaca

La donna scippata e trascinata a terra in metro mentre compra il biglietto

La rapina alle 18 d lunedì pomeriggio in metro a Centrale. Arrestato un 23enne

È stata sorpresa alle spalle, buttata a terra e rapinata. Ma le sue urla hanno attirato le forze dell'ordine, che sono riuscite immediatamente a bloccare l'aggressore. In manette, con l'accusa di rapina, è finito un 23enne, cittadino del Pakistan, che ha scippato una coetanea nigeriana. 

Il suo blitz è avvenuto verso le 18 del lunedì di Pasquetta nel mezzanino della stazione centrale. La giovane, stando a quanto finora ricostruito e riferito dalla Questura, stava acquistando il biglietto alle macchinette automatiche con una banconota da 20 euro, quando è stata colpita alle spalle dal malvivente, che l'ha strattonata, fatta cadere e trascinata a terra per portarle via i soldi. 

Nonostante la caduta, la vittima si è rialzata, ha chiesto aiuto e ha inseguito il 27enne, che si è dato alla fuga. A interrompere la sua corsa, però, sono stati gli agenti della Polmetro, che hanno sentito le grida della donna e hanno immediatamente bloccato il rapinatore. La ragazza, nonostante lo spavento, non ha riportato ferite e non ha avuto bisogno dell'intervento del 118. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna scippata e trascinata a terra in metro mentre compra il biglietto

MilanoToday è in caricamento