rotate-mobile
Cronaca

Donna rapinata e violentata in casa dopo l'appuntamento sul sito di incontri

Arrestati due uomini, accusati di rapina in concorso e violenza sessuale

Il primo contatto online. Poi il raid in casa. Due uomini - un 48enne italiano e 34enne senegalese, entrambi con precedenti - sono stati arrestati la notte scorsa dai carabinieri con l'accusa di rapina in concorso e violenza sessuale dopo aver derubato due donne, abusando sessualmente di una di loro. 

Vittime sono state due cittadine cinesi, che i rapinatori hanno "agganciato" su un sito di incontri. Dopo aver concordato con loro un rapporto sessuale, i due si sono presentati nell'abitazione delle donne, un appartamento a Voghera, in una traversa della Statale 461. Una volta entrati, però, il 48enne e il 34enne le avrebbero minacciate facendosi consegnare contanti per quasi 400 euro e un cellulare. Prima di scappare, poi, il più giovane dei due avrebbe costretto una delle vittime a subire un rapporto sessuale. 

Le urla delle donne hanno allertato alcuni residenti del palazzo, che hanno immediatamente dato l'allarme alle forze dell'ordine. I carabinieri del Radiomobile hanno fermato i rapinatori mentre uscivano di corsa dallo stabile. Ricostruito l'accaduto, i due - che erano ancora in possesso del bottino - sono stati arrestati e portati in carcere a Pavia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna rapinata e violentata in casa dopo l'appuntamento sul sito di incontri

MilanoToday è in caricamento