Cronaca Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

L'uomo pestato a sangue dal branco per lo zaino e il marsupio

Rapina in piazza Duca d'Aosta. Preso un 18enne, fuggiti gli altri due

Tre contro uno. Un uomo di 43 anni, cittadino di El Salvador, è stato aggredito e rapinato nella notte tra mercoledì e giovedì a Milano da tre uomini, due dei quali sono poi fuggiti. 

La violenza, stando a quanto ricostruito dalla Questura, è esplosa verso le 4.45 proprio davanti alla stazione centrale. Lì, il 43enne è stato accerchiato dal branco, che lo ha pestato e gli ha portato via uno zainetto e il marsupio con all'interno i documenti e i soldi in contanti. 

È stato lui stesso poi a dare l'allarme al 112. Gli agenti intervenuti sul posto hanno rintracciato uno dei rapinatori poco distante e lo hanno bloccato: in manette è finito un 18enne marochcino con precedenti e irregolare, che è stato trovato ancora in possesso del marsupio appena scippato. 

L'uomo picchiato è invece stato portato in codice verde al pronto soccorso del Fatebenefratelli, dove i medici gli hanno diagnosticato diverse contusioni: ne avrà per 15 giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo pestato a sangue dal branco per lo zaino e il marsupio

MilanoToday è in caricamento