menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia

Polizia

Rapinatore messo in fuga da un edicolante e da una commessa, arrestato

L'uomo è stato bloccato presso il dormitorio di via Ortles

Nel giro di pochi minuti ha provato a portare a termine tre rapine, fallendo in due occasioni, poi è andato nel dormitorio di via Ortles dove era ospite e proprio lì è stato raggiunto dagli agenti di polizia.

Si chiama Massimo F., ha 48 anni, è un italiano disoccupato ed incensurato. L'uomo ha portato a termine solo il primo colpo intorno alle 18 all'interno di una farmacia in via Marco D'Agrate. Dopo aver minacciato il titolare asserendo di essere armato di pistola, si è fatto consegnare l'incasso di 160 euro.

Alle 18.20 è stata la volta di un'edicola in via Cassano d'Adda ma il negoziante non si è fatto intimorire e lo ha cacciato minacciandolo con un martello. Alle 18.40, il malintenzionato ha fatto irruzione in un negozio di abbigliamento in corso Lodi ma anche qui la commessa, tutt'altro che spaventata dalla minaccia della 'pistola', lo ha cacciato a spintoni fuori dal locale.

Grazie alle precise descrizioni delle tre vittime, i poliziotti sono risaliti al soggetto e lo hanno arrestato per rapina continuata e aggravata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento