Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Stazione Centrale / Via Luigi Settembrini

Il tassista che insegue un rapinatore e lo fa finire in manette

Il rapinatore, un 24enne, aveva appena scippato il telefono a una donna

Ha sentito le urla della vittima e ha deciso di intervenire, riuscendo a dare una grossa mano agli agenti. Un uomo di 24 anni, cittadino del Senegal, è stato arrestato lunedì sera dalla polizia a Milano grazie alla prontezza di riflessi di un tassista e alla rapidità della Volante. 

Verso le 21.30, stando a quanto riferito dalla Questura, il 24enne ha sorpreso alle spalle una donna di 53 anni che stava camminando in via Settembrini, l'ha aggredita e le ha scippato il cellulare che aveva in mano. La vittima ha subito chiesto aiuto ed è riuscita ad attirare l'attenzione di un tassista, anche lui 53enne, che passava in zona. 

Il guidatore dell'auto bianca, dopo aver capito cosa stava succedendo, ha dato l'allarme al 112 e si è messo sulle tracce del rapinatore in fuga inseguendolo e fornendo agli agenti una descrizione dell'uomo e la sua direzione. In via Vitruvio, mentre il guidatore era ancora dietro di lui, il 24enne è stato raggiunto e bloccato dalla polizia. 

Addosso aveva il telefono scippato poco prima alla donna e altri due cellulari, presumibilmente anche quelli rubati: per lui sono quindi scattate le manette. La 53enne derubata ha riportato solo lievi ferite al polso e non ha avuto bisogno dell'intervento del 118. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tassista che insegue un rapinatore e lo fa finire in manette

MilanoToday è in caricamento