Cronaca Bicocca / Viale Sarca

Per due settimane terrorizza diverse banche di Milano: arrestato "l'accompagnatore"

Le indagini della Mobile proseguono per individuare un complice presente in alcuni dei colpi

Era stato fermato a Ventimiglia, pronto a lasciare l'Italia con 50mila euro in contanti. Pochi giorni prima - siamo nel mese di maggio 2017 - aveva rapinato una filiale della Bpm armato di coltello, in viale Sarca a Milano. Dopo aver fatto irruzione nella banca, aveva costretto i dipendenti a dargli tutto il denaro. Poi era scappato con un ricco bottino di 65mila euro. La sua fuga era durata pero meno di una settimana e lui, un 30enne italiano di origine nordafricana, era stato arrestato prima che lasciassi il paese.

Le immagini delle telecamere presenti nell'istituto di credito e la sua particolare abitudine di farsi accompagnare all'uscita dalle sue vittime, hanno consentito agli agenti della Squadra mobile di Milano, guidata da Lorenzo Bucossi, di collegare il suo nome a quello di altri cinque colpi. Tutti episodi del mese di maggio: il 2 una banca di via Missaglia, il 4 un'altra filiale in via Cesare Battisti, l'8 ancora una banca in viale Zara, l'11 una farmacia in viale Zara e il 13 maggio un supermercato in via Astesani, fino a quella di viale Sarca il 18 dello stesso mese, per un bottino totale di circa 80mila euro.

Una delle rapine del malvivente: video

Rapina farmacia-13

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere per tutte le rapine è stata eseguita il 3 gennaio 2018 nel carcere di Parma, dov'era stato rinchiuso. La serialità di quello che i poliziotti avevano soprannominato 'l'accompagnatore', visto il suo modus operandi, è stata individuata anche grazie al sistema KeyCrime del quale la questura di Milano si avvale da un po' di anni: un sistema in grado di tracciare proprio le caratteristiche comuni di ciascun malvivente. Le indagini proseguono per individuare un complice presente in alcuni dei colpi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per due settimane terrorizza diverse banche di Milano: arrestato "l'accompagnatore"

MilanoToday è in caricamento