Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Porta Nuova / Via Montebello

Rapina una ragazza, la trascina a terra e minaccia i passanti con un coltello

È stato arrestato un 35enne: ha dato in escandescenza, procurandosi escoriazioni su gamba sinistra e braccio sinistro

I carabinieri del nucleo Radiomobile di Milano hanno arrestato per rapina aggravata un 35enne di origine tunisina, pluripregiudicato per reati contro la persona, in materia di stupefacenti e di immigrazione.

Nel pomeriggio di venerdì i militari sono intervenuti in viale Montebello, dove una 26enne è stata avvicinata dall'uomo che le ha strappato di mano il cellulare e nel tentativo di sottrarle la borsa a tracolla l'ha fatta cadere. Sentite le urla di aiuto della ragazza, alcuni passanti hanno rincorso e fermato il 42enne, ma hanno dovuto lasciarlo quando ha estratto un coltello per minacciarli.

Le ricerche degli uomini dell'Arma hanno permesso di rintracciare e bloccare l'uomo, che nel frattempo si era disfatto dell'arma e del bottino. La vittima è ricoverata all'ospedale Policlinico per sospetta frattura del femore destro.

L'arrestato, che ha dato in escandescenza, procurandosi escoriazioni su gamba sinistra e braccio sinistro, è andato in osservazione all'ospedale Fatebenefratelli, prima del suo trasferimento nel carcere di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una ragazza, la trascina a terra e minaccia i passanti con un coltello

MilanoToday è in caricamento