menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapinatore beccato per colpa dei suoi canini appuntiti

Segni particolari, canini appuntiti. È stata questa caratteristica fisica a incastrare un bulgaro di 31 anni che il 29 dicembre scorso ha rapinato una donna del suo cellulare a Milano

Segni particolari, canini appuntiti. È stata questa caratteristica fisica a incastrare un bulgaro di 31 anni che il 29 dicembre scorso ha rapinato una donna del suo cellulare a Milano.

Stanislav R., con precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, aveva sorpreso la sua vittima in piazza Maggi e due giorni dopo le aveva chiesto 90 euro per restituirglielo. La rapinata ha contattato la polizia, ha fissato un appuntamento e grazie a un'applicazione installata nello smartphone è riuscita con gli agenti a individuare il bulgaro.

I canini appuntiti (completamente naturali), sono stati un elemento essenziale per riconoscerlo e fermarlo per rapina ed estorsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento