rotate-mobile
Cronaca San Donato Milanese / Via Giuseppe di Vittorio

Si lancia dal balcone per fuggire, rapinatore si rompe entrambi i talloni

La refurtiva, numerosi monili in oro, è stata recuperata e restituita e l'uomo è finito in carcere

Un georgiano di 27 anni è stato arrestato venerdì sera dai militari della Stazione carabinieri di San Donato Milanese. Il ragazzo, senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio, è accusato rapina pluriaggravata in abitazione.

In particolare, i carabinieri sono intervenuti dopo la chiamata al numero di emergenza 112 di alcuni residenti: l'uomo stava forzando la finestra di un'abitazione in via di Vittorio a San Donato Milanese. Per scappare, il malvivente ha tentato di darsi alla fuga lanciandosi dalla finestra dalla quale era entrato, al piano primo. Sotto ha trovato una residente e per fuggire l'ha minacciata con un cacciavite. È stato bloccato dai militari poco dopo.

La refurtiva, numerosi monili in oro, è stata recuperata e restituita. L'arrestato, a causa dell'urto dovuto al salto dal balcone, è stato trasportato al Policlinico di San Donato Milanese in codice verde. Si è fratturato entrambi i talloni. Dopo l'ospedale è stato trasferito alle "cure" del carcere San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si lancia dal balcone per fuggire, rapinatore si rompe entrambi i talloni

MilanoToday è in caricamento