rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca viale romolo

Arrestato rapinatore seriale: era latitante

L'uomo doveva scontare sette anni di carcere. Alle spalle una lunga carriera criminale

Acciuffato un rapinatore di 67 anni che "vanta" una lunga carriera di crimini iniziati negli anni '70. Si tratta di Luciano T.: è responsabile tra l'altro della rapina del 9 maggio 2014 alla gioielleria "Il Cordusio", quando ha minacciato il gioielliere con una pistola elettrica che si era però inceppata. A quel punto i due malviventi avevano picchiato il negoziante e avevano razziato gioielli per 200 mila euro. A lui gli investigatori addebitano anche la rapina in una filiale dell'Intesa San Paolo di viale Monza. In entrambi i casi una busta nera che aveva con sé ha facilitato l'individuazione.

L'uomo era latitante: deve scontare sette anni e dieci mesi di carcere. Girava con un documento d'identità falso. Ha precedenti per molti reati tra cui tentato omicidio, detenzione illegale di armi, traffico di stupefacenti dalla Colombia, evasione da comunità terapeutica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato rapinatore seriale: era latitante

MilanoToday è in caricamento