menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I blitz del rapinatore con mascherina e pistola: 2 colpi in 3 ore, 1.500 euro il bottino

Doppia rapina in farmacia domenica in zona Corvetto. L'autore potrebbe essere lo stesso

Il primo colpo alle 13.20. Il secondo alle 16.30, poco più di tre ore dopo. E la firma potrebbe essere la stessa. Doppia rapina in farmacia domenica pomeriggio al Corvetto, teatro di due blitz di un bandito solitario, che è riuscito a fuggire con il bottino. 

La prima a finire nel mirino è stata la Lloyds di via Marco d'Agrate. A entrare in azione, stando a quanto finora accertato dalla polizia, è stato un uomo che si è finto cliente ed è entrato nel negozio indossando una mascherina anti covid, occhiali da sole e un berretto. Il rapinatore si è poi avvicinato al bancone, ha mostrato una pistola al farmacista e gli ha ordinato di consegnargli tutti i soldi presenti in cassa. A quel punto, ha preso il bottino - 450 euro in contanti - ed è fuggito in direzione piazza Angilberto. 

Circa tre ore dopo, altro colpo, con copione praticamente identico, ma nella farmacia Corvetto di viale Lucania, a meno di un chilometro a piedi dall'altro obiettivo. Anche lì il dipendente è stato minacciato con l'arma ed è stato obbligato a consegnare l'incasso, circa 1000 euro in contanti. Sui due blitz indagano gli agenti della Questura di Milano, che hanno raccolto tutti gli elementi utili per identificare il malvivente. Pochi i dubbi che il rapinatore sia lo stesso. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento