rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Il rapinatore "famoso" incastrato dalle telecamere (e dalla sua faccia)

In manette un 44enne, accusato di tre diversi blitz in farmacie e super

Troppo noto per passare inosservato. Troppo "famoso" perché gli investigatori non lo riconoscessero. Un uomo di 44 anni, un cittadino italiano con numerosissimi precedenti alle spalle, è stato arrestato nei giorni scorsi a Milano in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere perché ritenuto responsabile di una rapina a mano armata, di una tentata rapina - entrambe in farmacia - e di un furto aggravato in un supermercato. 

A incastrarlo dopo i tre blitz, tutti messi a segno nelle ultime settimane, sono stati i poliziotti del commissariato Quarto Oggiaro. Gli investigatori, guardando le immagini registrate dalle telecamere di video sorveglianza dei negozi colpiti, hanno immediatamente identificato il 44enne, già "ripetutamente arrestato e denunciato negli anni scorsi per i reati di furto, rapina e ricettazione", hanno sottolineato dalla questura.

Così è scattata l'ordinanza, firmata gal Gip Roberto Crepaldi. Il modus operandi dei raid era sempre lo stesso: l'uomo, dopo essersi parzialmente camuffato, entrava nelle farmacie, andava dietro il bancone, minacciava le vittime - in un caso con un coltello, in un altro con un paio di forbici - e poi fuggiva col bottino. Nel blitz al supermercato, invece, aveva approfittato di un momento di distrazione di una commessa per forzare la cassa e rubare i contanti. Per lui si sono aperte le porte del carcere di San Vittore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rapinatore "famoso" incastrato dalle telecamere (e dalla sua faccia)

MilanoToday è in caricamento