rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca

Rapine, violenza e spumante: la folle vacanza in Riviera dei giovani milanesi

Quattro ragazzi in manette dopo una serie di rapine a Rimini

Vacanza finita. Quatttro giovani tra i 20 e i 23 anni - tre cittadini marocchini e un italiano, tutti residenti a Milano e tutti già noti alle forze dell'ordine - sono stati arrestati nel weekend a Rimini per una serie di rapine messe a segno negli ultimi giorni in Riviera, dove il gruppo si trovava in ferie. 

A fermarli, nella notte tra venerdì e sabato, sono stati gli agenti, che sono stati allertati verso le due per un raid all'interno di un minimarket in zona Miramare. I poliziotti intervenuti sul posto hanno raccolto la testimonianza del titolare - immobilizzato da uno del branco mentre gli altri rubavano spumante e calamite - e si sono subito messi sulle tracce dei quattro. La "caccia" ha dato i suoi frutti poco dopo, quando i 20enni sono stati fermati all'altezza di viale Mantova. 

Una volta bloccati, tre dei quattro hanno cercato di buttare dei coltelli e una catenina. Proprio in quell'istante i poliziotti sono stati avvicinati da due uomini che, secondo quanto riferito dalla questura in una nota, avrebbero riconosciuto nei giovani gli autori di una rapina messa a segno poco prima ai danni del cameriere di un hotel in cui gli stessi ragazzi dormivano. Da lì, anche grazie alla visione delle immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza, gli agenti hanno poi accertato che i quattro sarebbero gli stessi che avevano scippato anche uno studente in gita scolastica a Rimini.

A quel punto i poliziotti hanno passato al setaccio la stanza d'hotel dei 20enni e da lì sono saltate fuori proprio due catenine in oro. I giovani sono quindi stati arrestati per le rapine commesse sabato e nei giorni precedenti e indagati per ricettazione e porto di armi atte ad offendere.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine, violenza e spumante: la folle vacanza in Riviera dei giovani milanesi

MilanoToday è in caricamento