rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Ortomercato / Via Cesare Lombroso

Rapinano tre uomini nel giro di pochi minuti e si rifugiano nel palazzo "fantasma"

Arrestati due uomini. I poliziotti li hanno trovati in un palazzo abbandonato

I blitz e le manette, tutto nel giro di pochi minuti. Due uomini - due 19enni, entrambi marocchini - sono stati arrestati lunedì mattina a Milano dopo aver rapinato tre persone insieme a un complice, per ora fuggito. 

L'allarme alla polizia è arrivato verso le 9, quando i tre - armati con un grosso coltello - hanno aggredito un 36enne connazionale portandogli via il cellulare, il passaporto e 50 euro in contanti, ferendolo a una mano con la lama. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, hanno poi scoperto che pochi attimi prima avevano rapinato un 21enne e un 24enne, anche loro marocchini. 

Le stesse vittime hanno indicato agli agenti la via di fuga dei rapinatori, che sono stati trovati all'interno di un palazzo abbandonato, e occupato, in via Lombroso, a poca distanza. I due 19enni erano ancora in possesso dei contanti appena rubati e dell'arma utilizzata per i raid. Il 36enne ferito è stato invece medicato sul posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano tre uomini nel giro di pochi minuti e si rifugiano nel palazzo "fantasma"

MilanoToday è in caricamento