rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Corvetto / Corso Lodi

Il rapinatore armato che aggredisce i passanti per rubare 2 euro

In manette un 33enne. Ha aggredito tre persone in pochi minuti. Bottino: 2 euro

Due blitz nel giro di due minuti. Per una monetina. Un uomo di 33 anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato all'alba di martedì a Milano con l'accusa di rapina aggravata dopo aver minacciato tre uomini chiedendo loro dei soldi. 

Il suo doppio raid è andato in scena alle 5.20 in corso Lodi. I primi a finire nel suo mirino sono stati due fratelli di 33 e 36 anni che lavorano come addetti alle pulizie in un condominio e che in quel momento stavano sistemando i sacchi dell'immondizia. Sorpresi alle spalle dal rapinatore, armato di coltello, i due sono riusciti a scappare e a rifugiarsi all'interno del loro palazzo. A quel punto il malvivente ha fatto pochi metri e si è scagliato contro un 64enne che stava portando a spasso il cane e che gli ha consegnato l'unica cosa che aveva in tasca: una moneta da 2 euro. Nella colluttazione, l'uomo ha riportato un lieve taglio al dito, poi medicato sul posto. 

A bloccare il bandito, pochi attimi dopo, sono stati gli agenti delle volanti, allertati dai due fratelli. I poliziotti lo hanno rintracciato e fermato in via Oglio: addosso aveva ancora i 2 euro e il coltello usato per le rapine. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il rapinatore armato che aggredisce i passanti per rubare 2 euro

MilanoToday è in caricamento