rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Maciachini / Viale Stelvio

I due 20enni che pestano un ragazzo per rubargli monopattino e scarpe

La rapina in viale Stelvio. Poco prima un altro colpo identico

Due blitz in pochi minuti. Poi le manette. Due ragazzi, due 19enni cittadini marocchini entrambi con precedenti ed entrambi regolari in Italia, sono stati arrestati all'alba di martedì a Milano con l'accusa di rapina aggravata e continuata in concorso dopo aver derubato due giovani in strada. 

A fermarli sono stati gli agenti delle volanti, che verso le 4 sono stati allertati da alcuni passanti per quella che sembrava una lite tra più persone in viale Stelvio. Arrivati sul posto, però, i poliziotti hanno accertato che in realtà un 21enne, cittadino algerino, era stato appena picchiato dai due che gli avevano portato via un monopattino elettrico e un paio di scarpe. 

Mentre gli uomini in divisa erano impegnati a ricostruire l'accaduto, a loro si è avvicinato un altro ragazzo - un 19enne italiano - che ha raccontato di essere stato aggredito poco prima, sempre in viale Stelvio, dagli stessi due rapinatori che lo avevano accerchiato, spinto a terra e derubato dello zaino. 

I due scippatori sono quindi stati arrestati e portati in carcere, mentre le vittime - nonostante lo spavento e i colpi - non hanno avuto bisogno dell'intervento dei soccorritori del 118.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due 20enni che pestano un ragazzo per rubargli monopattino e scarpe

MilanoToday è in caricamento