Cronaca

Minorenni, picchiano a sangue e rapinano un coetaneo

Il gruppetto stava fumando spinelli in un albergo abbandonato nel Bresciano.

Una stanza abbandonata

Un'aggressione vera e propria. Violenta e senza pietà.

Cinque minorenni, quattro milanesi e un bresciano, sono stati arrestati per aver picchiato e rapinato un coetaneo. È accaduto la sera scorsa a Montecampione, in provincia di Brescia. Lo riportano le forze dell'ordine.

Stando alla ricostruzione dei carabinieri i cinque erano nei pressi di un albergo abbandonato a fumare spinelli, quando hanno visto la vittima che arrivava a piedi da un sentiero con il telefono in mano. Lo avrebbero rincorso, picchiato e derubato di telefono e portafoglio.

I cinque giovani sono finiti in cella e ora sono in attesa della convalida dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenni, picchiano a sangue e rapinano un coetaneo

MilanoToday è in caricamento