Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Cassina de' Pecchi

Rave party bloccato sul nascere nel Milanese

I carabinieri sono intervenuti a Cassina De' Pecchi, dove hanno fermato l'iniziativa di circa 200 persone

Un rave party bloccato sul nascere. Ci sono riusciti durante la notte tra sabato e domanica, attorno all'1:30 circa, i militari della Compagnia di Pioltello.

 I carabinieri hanno, infatti, localizzato nella zona industriale di Cassina De’ Pecchi (Milano) un gruppo di circa 50 giovani, non appartenenti alla galassia anarchica, mentre si dirigevano verso via Enrico Fermi e via Galileo Galilei nel verosimile intento di organizzare un "rave party" non autorizzato presso un ex stabilimento industriale in stato di abbandono.

Grazie all'immediato intervento sul posto di cinque equipaggi che hanno proceduto alla cinturazione dell'intero isolato, i giovani, aumentati a circa 200 persone, hanno desistito dall'iniziativa, per poi disperdersi nelle ore successive. Sul posto sono state identificate 42 persone di età compresa tra i 17 e i 25 anni e controllate 4 autovetture.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave party bloccato sul nascere nel Milanese

MilanoToday è in caricamento