Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Furibonda lite alla mostra dei cadaveri per i passeggini, mamma danneggia plastinato

Accade a Real Bodies a Lambrate

Alcune famiglie hanno litigato con il personale della mostra Real Bodies (esposizione a fini scientifici di cadaveri reali) nelle scorse ore. Motivo del contendere, secondo quanto è trapelato, il divieto di accesso alla mostra ai passeggini.

L'episodio è avvenuto giovedì 29 dicembre quando le tre famiglie, dopo aver pagato il biglietto e nonostante i divieti, hanno attraversato la reception spingendo i passeggini con i bimbi a bordo, venendo bloccate nell'atrio.

"Le mamme non volevano sentire ragioni - raccontano gli organizzatori - e insistevano per entrare lo stesso spingendo i passeggini senza svegliare i bambini", nonostante sia prevista la fornitura di marsupi. La protesta si è incendiata quando un bambino si è svegliato. Da quel momento i genitori hanno iniziato a scaldarsi perdendo le staffe. "L'animosa discussione è presto precipitata tra urla e i mariti che ci contestavano che il divieto secondo loro era fuori legge", prosegue sempre l'organizzazione.

Dopo tentativi di ostruire il passaggio con i passeggini messi di traverso, "insulti allo staff accusato d'incompetenza e plateali gesti di stizza", una mamma col bimbo in braccio che piangeva avrebbe spinto il passeggino "contro il piedistallo del plastinato ispirato al disegno del Vitruviano di Leonardo Da Vinci", sganciandolo dei supporti e mettendo a rischio la stabilità e quindi l'integrità dell'opera. Immediato l'intervento della security che ha allontanato, tra mille proteste, le tre coppie con i passeggini, rifondendo loro il biglietto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furibonda lite alla mostra dei cadaveri per i passeggini, mamma danneggia plastinato

MilanoToday è in caricamento