Cronaca

Borrelli su Craxi: “Indecoroso dedicare una via ad un personaggio morto latitante”

Saverio Francesco Borrelli, ex magistrato del pool Mani Pulite, dice la sua sulla possibilità di una via o un parco intitolati a Craxi a Milano: “Trovo indecoroso, offensivo intitolare una via, una piazza o qualunque cosa ad un personaggio che è morto da latitante”

Trovo indecoroso, offensivo intitolare una via, una piazza o qualunque cosa ad un personaggio che è morto da latitante” sono queste le parole di Francesco Saverio Borrelli, capo del famoso pool di Mani Pulite che negli anni 90 fece piazza pulita di una classe politica corrotta, alla notizia di una strada o un giardino per commemorare Bettino Craxi.

“Io comunque non ho nulla di personale contro Craxi. Il fatto che in quegli anni fossi a capo della procura non significa per forze avere delle ostilità nei suoi confronti” ha precisato l’ex magistrato.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borrelli su Craxi: “Indecoroso dedicare una via ad un personaggio morto latitante”

MilanoToday è in caricamento