menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Cerca di chiedere il reddito di cittadinanza con un documento falso: arrestata

È successo nel pomeriggio di giovedì in via Gozzoli, nei guai una romena di 25 anni

Stava cercando di chiedere il reddito di cittadinanza con un documento falso. E per lei sono scattate le manette. È successo all’ufficio postale di via Benozzo Gozzoli a Milano (zona Quartiere Valsesia) nel pomeriggio di giovedì 14 gennaio; nei guai una romena di 25 anni.

A insospettirsi e a chiamare le forze dell’ordine è stata proprio la dipendente delle poste che stava sbrigando la pratica. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura che hanno verificato che la 25enne aveva presentato un documento contraffatto.

La giovane è stata arrestata con l’accusa di possesso di documenti falsi. Non solo, è stata indagata per truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. La pratica per chiedere il reddito di cittadinanza, ovviamente, è stata interrotta e cestinata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento