rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Rescaldina / Via Brianza

Cagnolino per sei giorni sotto le macerie della palazzina esplosa: salvato dai vigili del fuoco

Ciclamino è stato salvato dai pompieri nella notte tra giovedì e venerdì dai pompieri

È rimasto intrappolato sotto le macerie per quasi una settimana, si è aggrappato alla vita con le zampe. E ce l'ha fatta. È stato estratto vivo dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano Ciclamino, cagnolino di razza Shih Tzu che era rimasto intrappolato sotto le macerie della palazzina di via Brianza a Rescaldina, esplosa nella mattinata di sabato 31 marzo.

Rescaldina, salvato cagnolino dalle macerie (foto Vvf)

I vigili del fuoco lo hanno individuato nella notte tra giovedì e venerdì dopo che avevano sentito dei rumori provenienti da una piccola apertura vicino alla casa; intorno alla 1 lo hanno estratto. Il cane, tremante per il freddo e per lo shock, è stato idratato e coccolato dai vigili del fuoco, successivamente è stato affidato alle cure dei veterinari. 

Fortunatamente sta bene, ha riportato solo delle piccole escoriazioni sul corpo, ma nulla di preoccupante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnolino per sei giorni sotto le macerie della palazzina esplosa: salvato dai vigili del fuoco

MilanoToday è in caricamento