Trovano l'Iphone di una 21enne e provano a ricattarla: denunciati

I carabinieri li hanno sorpresi dopo che un appostamento era andato a vuoto

Denunciati per tentata estorsione (foto Archivio)

Hanno tentato di ricattare una ragazza dopo avere trovato per terra il suo Iphone di ultima generazione, ma sono stati scoperti.

La storia inizia a Lacchiarella. La giovane, che ha 21 anni, scende dalla sua auto insieme al fidanzato e le cade lo smartphone per terra. Quando se ne accorge è troppo tardi: torna sul posto ma il cellulare è sparito. Così compone il suo stesso numero e, all'altro capo, rispondono due uomini con accento straniero che le propongono un incontro in un parcheggio di Vigevano, quella stessa sera, per accordarsi sulla restituzione. Previo pagamento di una somma ancora da stabilire.

La 21enne capisce che si tratta di un approccio ricattatorio e avverte i carabinieri della stazione di Lacchiarella, che organizzano un appostamento a Vigevano, pronti ad intervenire. Ma all'appuntamento i due malviventi non si presentano. Così i carabinieri iniziano un'indagine avvalendosi anche della localizzazione dell'Iphone, che viene individuato a Marcignago, un piccolo centro poco a nord di Pavia, in una zona di case popolari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella serata del 22 novembre, i militari fanno irruzione in un appartamento e sorprendono i due uomini che si erano impossessati dello smartphone e avevano cercato di ricattare la giovane. L'Iphone viene trovato e restituito alla 21enne mentre i due (di nazionalità marocchina, commercianti di 34 e 57 anni) prendono una denuncia per tentata estorsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: tamponi quasi 'spariti', dati ininfluenti

  • Ogni quanto bisogna pesarsi?

  • Bollettino coronavirus Lombardia: 12 morti, risalgono i contagi. In totale meno persone malate

Torna su
MilanoToday è in caricamento