rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Ricatti hard a Vigevano, tre giovani vittime

Tre ragazzi hanno versato soldi dopo avere effettuato videochat erotiche, poi hanno chiamato i carabinieri

Tre giovani di Vigevano hanno subìto un tentativo di estorsione dopo alcune conversazioni "osé" su Skype, con videochat. I tre ragazzi, due dei quali hanno 23 anni mentre il terzo ne ha 31, dopo le sessioni a luci rosse su Skype sono stati contattati dalle stesse ragazze - che avevano registrato tutto - per chiedere varie migliaia di euro (da 3 mila a 7 mila) con la minaccia di pubblicare i video su internet. Il denaro era stato versato con un servizio di money transfert.

Le tre vittime, ad un certo punto, hanno cambiato però idea e si sono rivolte ai carabinieri, che hanno appurato che i soldi erano finiti in Costa d'Avorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricatti hard a Vigevano, tre giovani vittime

MilanoToday è in caricamento