rotate-mobile
Domenica, 10 Dicembre 2023
L'arresto / Assago

Il latitante ricercato per spaccio che continua a spacciare

Il 23enne, già condannato per spaccio in Spagna, è stato arrestato ad Assago

Condannato per spaccio in Spagna, continuava a spacciare in Italia. Un uomo di 23 anni, cittadino marocchino, è stato arrestato giovedì pomeriggio ad Assago con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. 

A fermarlo sono stati gli agenti della squadra investigativa del commissariato Scalo Romana, che lo stavano cercando per dare esecuzione a un mandato d’arresto europeo spiccato dalla Spagna per dare esecuzione a una condanna a 4 anni e 8 mesi per spaccio. I poliziotti, dopo averlo localizzato in un appartamento a Rozzano, lo hanno seguito fino ad Assago, dove lo hanno raggiunto e bloccato in un autolavaggio. 

Un agente in ospedale

Alla vista degli uomini in divisa, il 23enne si è scagliato contro di loro, tanto che un agente è finito in ospedale con una prognosi di 25 giorni per una lussazione alla spalla e un altro collega ha riportato un trauma cranico. Nella macchina gli agenti hanno trovato e sequestrato 1 chilo e 300 grammi di hashish, 1 chilo di eroina e quasi 1 chili e mezzo di cocaina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il latitante ricercato per spaccio che continua a spacciare

MilanoToday è in caricamento