menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Capo di una banda che rubava milioni in capi griffati: latitante milanese preso alle Canarie

L'uomo, nascosto in una rinomata località balneare dallo scorso marzo, deve scontare una condanna per furto e ricettazione

Deve scontare una condanna per associazione a delinquere finalizzata al furto e alla ricettazione, ma si nascondeva in una rinomata località delle Canarie, Spagna. Nella mattinata del 17 settembre la sua latitanza è finita: Andrea P. 38enne milanese (nato ad Abbiategrasso), è stato fermato a Puerto del Rosario.

L'uomo era stato colpito da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Piacenza e da marzo 2019 i carabinieri del nucleo investigativo erano sulle sue tracce. Dopo aver accertato la sua presenza nel capoluogo di Fuerteventura, i militari hanno avvisato i colleghi spagnoli, che l'hanno individuato e arrestato.

La banda di ladri e ricettatori

Il 38enne era a capo di una banda di ladri e ricettatori che rubava interi camion di abiti dall'azienda Xpo Logistics, nel Piacentino. Dopo una lunga operazione - coordinata dalla procura della Repubblica di Piacenza con i carabinieri - che ha portato all’arresto nel marzo del 2019 di alcuni lavoratori del polo logistico assieme al gruppo di ricettatori che si occupava del riciclaggio - l'organizzazione è stata sgominata.

Forse ancor prima del blitz dei carabinieri, Andrea P., che si trovava all'estero, è fuggito. Il 38enne milanese aveva il ruolo di individuare il carico che la banda avrebbe poi rubato attraverso un sistema di furto e ricettazione così ben collaudato che "la stessa azienda logistica considerava gli ammanchi di prodotti disguidi nella consegna o errori nella gestione del trasporto", come si legge in una nota dei carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento