menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Milano Lambrate, arrestato latitante moldavo: era ricercato dalla polizia in Romania

L'uomo doveva scontare una pena di un anno e sei mesi di reclusione per corruzione

Ricercato in Romania si nascondeva a Milano ma è finito nella rete dei controlli delle forze dell'ordine. È stato, infatti, arrestato dalla polizia ferroviaria di Milano nella stazione di Milano Lambrate.

L'operazione è stata portata a termine dagli uomini della polfer nella serata di venerdì. Gli agenti, impegnati nel servizio di vigilanza nella stazione, hanno individuato un cittadino moldavo di 32 anni che con fare sospetto ha subito cercato di allontanarsi.

L'uomo infatti era ricercato dalle autorità romene, dove doveva scontare una pena di un anno e sei mesi di reclusione per corruzione. Il 32enne è stato fermato e portato al Carcere di San Vittore in attesa dell'estradizione.

Mitko Kolev Mishev: l'omicidio e la fuga dal carcere

Nei giorni scorsi a Milano era stato arrestato un assassino bulgaro. Stava guidando un fuoristrada nel pieno centro di Milano. Non si immaginava di essere fermato e arrestato dalla polizia. Mitko Kolev Mishev: killer 60enne che nel 2019 era evaso da un penitenziario bulgaro. L'operazione è stata messa a segno dopo che l'alert  Sirene aveva informato i detective milanesi riguardo la presenza del latitante a Milano.

Nel 2005 Mitko Kolev Mishev aveva torturato e ucciso la moglie a calci e pugni. Per questo era stato condannato a 18 anni di carcere ma nel 2019, approfittando di una misura alternativa alla detenzione, era fuggito dalla Bulgaria, tanto che era ricercato da tutte le polizie d'Europa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento