Cronaca

Malore in carcere per Giuseppe Setola: l'ex stragista dei Casalesi ricoverato d'urgenza

L'ex boss dei Casalesi, che si trova in cella a Opera, è stato portato in ospedale d'urgenza

L'ex boss Setola - Foto Ansa

Ricovero d'urgenza per l'ex killer e boss dei Casalesi Giuseppe Setola. "O cecat" - questo il suo soprannome - avrebbe infatti avuto un malore nel carcere di Opera e mercoledì è stato trasportato in ospedale per tutti i controlli del caso. 

L'annuncio - come riporta CasertaNews - è arrivato nell'aula di tribunale in cui era in programma il processo che vede Setola accusato insieme ad altri esponenti del clan di intestazione fittizia di beni.

Al momento sono in corso gli accertamenti da parte dell'amministrazione penitenziaria sulle sue condizioni fisiche.

Setola - 47 anni, ex membro dell'ala stragista dei Casalesi che nel 2009 aveva dato inizio alla stagione del terrore nel casertano - è al momento condannato a tre ergastoli per due omicidi e per la strage di Castel Volturno, in cui avevano perso la vita diciotto persone, tra cui sei migranti che erano stati trucidati a caso fuori da un bar. 

Ad ora non sono ancora note le condizioni dell'ex boss - nel frattempo diventato collaboratore di giustizia - ma sembra che la causa del ricovero non sia imputabile al noto disturbo all'occhio sinistro di cui Setola soffre da sempre per un trauma subito in gioventù.

Il processo in programma mercoledì è stato rinviato alla fine di maggio. Alla sbarra ci sono, oltre a Giuseppe Setola, suo fratello Pasquale Setola, la sorella Immacolata Setola, Massimiliano, Francesco e Cipriano Pagano, titolari della General Impianti, Lucia Caterino, Mario, Emilio, Giovanna, Lucia e Fortunata Baldascino.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore in carcere per Giuseppe Setola: l'ex stragista dei Casalesi ricoverato d'urgenza

MilanoToday è in caricamento