menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Rider multato per 530 euro perché attraversa il parco mentre sta consegnando le pizze

È accaduto a Bresso all'interno del Parco Nord, dove il fattorino è stato fermato e sanzionato dalla polizia locale

Un rider è stato fermato dalla polizia locale mentre attraversava il Parco Nord in bicicletta durante il suo turno di lavoro e multato per oltre 530 euro. È accaduto a Bresso mercoledì sera.

"Sono entrato da questa parte - dice il fattorino in un video pubblicato su Facebook - dove non c'è alcun cartello e ricevo una multa di 533 euro perché io, mentre sono al lavoro, ho tagliato da questa parte del Parco. E ho le pizze qua dentro. Le pizze, la birra: sto lavorando".

La multa di ben 533 euro è stata emessa perché il rider ha violato l'ordinanza sulla chiusura dei parchi per l'emergenza coronavirus. "La sanzione - scrive il gruppo Facebook di rider e attivisti Deliverance Milano - è circa la metà dello stipendio medio di un fattorino. Di fronte alla proteste del rider il pubblico ufficiale non ha fatto una piega, nonostante le pizze nel cassone e l'applicazione connessa. Ora chi dovrebbe pagare questa multa se non Deliveroo?".

A confermare l'episodio il capitano della polizia locale di Bresso, che spiega come i parchi siano sotto stretto controllo vista la scarsa osservanza della normativa vigente per il contenimento dell'epidemia: molte le persone fermate e multate all'interno (la violazione prevede sanzioni da 400 a 3mila euro). Per legge il Parco Nord è chiuso e il rider ha ricevuto una sanzione maggiorata di un terzo perché oltre ad essere entrato nello spazio verde, stava utilizzando una bicicletta.

"Il parco non è recintato e il lavoratore per correre, essendo pagato a cottimo, ha tagliato la strada per fare prima - spiega Deliverance Milano -. Pretendiamo una paga oraria come minimo garantito per i lavoratori subito e un'indennità di rischio visto il pericolo di contagio da Covid-19 per tutta la durata dell'emergenza sanitaria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento