Cronaca Via Padova

Natale in via Padova: riaccese le luminarie multietniche

Gli auguri natalizi in cinese, arabo, francese, inglese e spagnolo sono stati fatti rimuovere dall'assessore Cadeo lo scorso 22 novembre. Confermata per domani l'iniziativa di solidarierà organizzata da alcune associazioni di zona

Gli auguri in lingua straniera di via Padova, rimossi lo scorso 22 novembre, hanno  acceso di nuovo la strada più multietnica del capoluogo lombardo. Lo ha voluto il sindaco di Milano Letizia Moratti che già il giorno dopo la rimozione aveva dichiarato che si sarebbe impegnata affinchè gli auguri natalizi in cinese, arabo, francese, inglese e spagnolo venissero riistallati, nonostante l'assessore all'Arredo Urbano Cadeo non fosse d'accordo.

La decisione arriva dopo un incontro tecnico, avvenuto ieri, tra il direttore generale del Comune, Antonio Acerbo, e i rappresentanti di alcune associazioni di via Padova che si dall'inizio hanno criticato la scelta dell'assessore. Proprio per dimostrare la loro vicinanza nei confronti dei residenti stranieri del quartiere milanese diverse associazioni di zona avevano organizzato per domani, sabato 18 dicembre un flash mob di sodarietà.

Nonostante la vicenda si sia risolta  l'iniziativa si farà. “Sarà un pomeriggio di auguri”, spiega  in una nota Lella Trapella, presidente dall'associazione Amici del Parco Trotter onlus.


“Saranno auguri in molte lingue, tante quante sono quelle che si possono ascoltare camminando in via Padova. Un gesto semplice per ricordare a tutti che Milano è aperta, accogliente e consapevole del fatto che la propria prosperità dipende anche dai cittadini migranti, venuti qui a lavorare dapprima dalle campagne lombarde, poi da tutte le regioni d’Italia e oggi dai paesi del mondo”, conclude la nota. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale in via Padova: riaccese le luminarie multietniche

MilanoToday è in caricamento