Milano, sgomberato il centro sociale Rimake: presidio davanti all'ex Bnl di via Astesani

Le forze dell'ordine si sono presentate nella mattinata di mercoledì 30 maggio

La polizia fuori dal centro sociale (foto Rimake/Fb)

È stato sgomberato nella mattinata di mercoledì 30 maggio il Rimake, centro sociale di via Astesani a Milano (zona Affori). Le forze dell'ordine si sono presentate all'alba, diversi attivisti hanno cercato di difendere lo spazio organizzando una "colazione antisgombero" e opponendosi fisicamente, ma sono stati spostati di peso dagli agenti della Questura.

Per il momento non si sono registrati attimi di tensione. Gli attivisti hanno annunciato che alle 18 protesteranno con un corteo che partirà dall'ex spazio occupato e percorrerà le vie del quartiere. Lo sgombero era nell'aria già da qualche giorno, tanto che gli attivisti avevano organizzato una serie di iniziative al mattino per cercare di opporsi.

Gli antagonisti si impadronirono dell'ex sede della Banca nazionale del lavoro il 14 maggio 2014, ma arrivarono in via Astesani dopo una serie di occupazioni: nel dicembre del 2013 si impadronirono di una galleria delle Ferrovie dello Stato in via Sammartini 48. Non solo: nel giugno del 2013 i ragazzi presero possesso dei locali del cinema Maestoso di corso Lodi. L’esperienza tuttavia non durò molto e l’edificio fu sgomberato qualche settimana dopo.

In quattro anni il centro sociale ha portato avanti diversi progetti, tra questi il mercatino di prodotti agricoli della rete Genuino clandestino, i laboratori contro la violenza di genere e l’omotransfobia, percorsi di integrazioni con i migranti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Mezzi, a Milano si attende in media 9 minuti ogni giorno; e ce ne vogliono 43 per arrivare a destinazione

Torna su
MilanoToday è in caricamento