Cronaca

La rimozione di auto abbandonate è ripresa. E per la prima volta a costo zero per i cittadini

Un nuovo indirizzo email per segnalarne la presenza. A febbraio rimossi 150 veicoli

Una vettura abbandonata (Archivio)

Ripreso, a Milano, il servizio di rimozione auto abbandonate coordinato dalla polizia locale. Ed è stata anche attivata una email per consentire ai cittadini di segnalare velocemente un'auto abbandonata che "avvistano" per la strada. L'indirizzo è Pl.ufficiocentraleveicoliabbandonati@comune.milano.it.

Un ricorso al Tar, da parte delle società che non si erano aggiudicate la gara, aveva bloccato il servizio. Ma a fine gennaio il Tar ha dato ragione al comune: così, dal 5 febbraio al 29 febbraio, sono stati tolti dalla strada più di 150 veicoli abbandonati, mentre altri 270 sono in fase di rimozione.

"Riprende un servizio fondamentale contro il degrado - ha dichiarato Marco Granelli assessore alla Sicurezza e Coesione sociale - e grazie ai nuovi criteri di concessione la rimozione e lo smaltimento dell’auto abbandonata non costituiranno più un costo per la città che risparmia così 800 mila euro l’anno. Inoltre, vi sarà una maggiore efficienza nella rimozione al fine di togliere rapidamente dalla strada veicoli che tolgono spazi auto utili".

Circa il 74% dei veicoli rimossi può essere rivenduto sul mercato dell’usato o riciclato; per questo a Milano si sperimenta per la prima volta in Italia l’affidamento del servizio a una società autorizzata e specializzata e a costo zero per la collettività. Il cattivo stato d’uso del veicolo, con o senza targa, ne definisce il presunto stato di abbandono.

Quando viene rinvenuto, la polizia locale, verificato non sia possibile risalire rapidamente proprietario o si tratti di furto, procede immediatamente alla rimozione togliendole subito dalla strada.

Mentre l’auto si trova nei depositi della concessionaria vengono effettuate tutte le ricerche per verificare responsabilità o proprietà. Trascorsi 60 giorni dalla eventuale notifica del verbale di rinvenimento al proprietario o tramite l’affissione all’Albo Pretorio il veicolo si definisce abbandonato e si può procedere alla cancellazione della targa al Pra (Pubblico registro delle auto) nonché alla sua demolizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rimozione di auto abbandonate è ripresa. E per la prima volta a costo zero per i cittadini

MilanoToday è in caricamento