menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Strade allagate (frame Video)

Strade allagate (frame Video)

11 milioni al comune per l'esondazione del Seveso del 2010

Chiuso l'accordo con Generali. Due milioni e mezzo già versati come anticipo nel 2012. Nel settembre 2010 il Seveso mise in ginocchio strade e metropolitana

Undici milioni di euro sono in arrivo alle casse del comune di Milano, come risarcimento per i danni causati dall'esondazione del 18 settembre 2010 del fiume Seveso. Lo comunica lo stesso comune, dopo la firma sulla chiusura consensuale di tutti i sinistri denunciati tra il 2010 e il 2012 nell'ambito di due polizze "property all risk" sottoscritte dal comune. La firma è stata tra l'amministrazione e Generali Business Solutions, per conto della Generali Italia Spa.

Quel giorno la stazione di Zara della linea gialla venne allagata con danni a tutta la struttura, binari compresi. Otto milioni e mezzo verranno pagati in aggiunta ai due milioni e mezzo già versati nel 2012 a titolo d'anticipo. Questo accordo permette di evitare contenziosi giudiziari con costi rilevanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Attualità

    Milano con le città C40 per una ripresa verde e giusta

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento