Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Vialba / Via Antonio Mambretti

Rissa nel centro di prima accoglienza: due accoltellati, un arresto per tentato omicidio

E' accusato di aver accoltellato due ragazzi. Protagonisti della vicenda tre ospiti di un centro di prima accoglienza in via Antonio Mambretti a Milano

Immagine di repertorio

La vicenda è ancora al vaglio della polizia, che deve chiarire il movente e la dinamica. Intanto, un uomo è finito in manette per tentato omicidio aggravato. E' accusato di aver accoltellato due ragazzi. Protagonisti della vicenda tre ospiti di un centro di prima accoglienza in via Antonio Mambretti a Milano.  

Ad avvertire la polizia è stata una donna di cinquantatré anni, allarmata per le urla proveniente da un'area verde nei pressi del centro. Sono le sedici e venti di domenica. Sul posto gli agenti trovano un uomo gravemente ferito. Sanguina vistosamente dal fianco sinistro, dal braccio destro e dalla testa. E' un tunisino di ventinove anni e viene trasportato all'ospedale Sacco in codice rosso ma non è in pericolo di vita.

C'è un altro ragazzo accoltellato: è un siriano di ventotto anni. Per lui, l'aggressore ha riservato un colpo di lama superficiale all'addome. Viene trasportato in codice verde al San Giuseppe.

Mentre i feriti vengono soccorsi dai paramedici del 118 - arrivati con due ambulanze e un'automedica - un testimone indica l'aggressore alla polizia. E' un cittadino del Sudan di ventisette anni, Youssef Sedek. Non fa resistenza. Viene portato via in manette.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa nel centro di prima accoglienza: due accoltellati, un arresto per tentato omicidio

MilanoToday è in caricamento