Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Gratosoglio / Via Michele Saponaro

Via Saponaro, rissa a coltellate nel centro d’accoglienza: cinque feriti in ospedale

Serata di caos nel centro d'accoglienza di via Saponaro. Alcuni ospiti, tutti africani, e alcuni gestori della struttura, di nazionalità albanese, si sono sfidati a colpi di lama. Cinque feriti

La rissa è avvenuta nel centro d'accoglienza - Foto repertorio

Un tutti contro di tutti con coltelli improvvisati. Carabinieri al lavoro per cercare di riportare la situazione alla calma. E cinque ambulanze e due auto mediche sul posto. Serata di follia, quella di mercoledì, nel centro d’accoglienza di via Saponaro, teatro di una rissa che ha coinvolto alcuni ragazzi ospitati nella struttura e alcuni gestori della struttura stessa. 

Attorno alle otto, per motivi ancora poco chiari, i due gruppi si sono scontrati a calci, pugni e coltellate. Ad avere la peggio, secondo quanto riferito dall’azienda regionale emergenza urgenza, sono stati cinque africani - tutti ragazzi tra i ventuno e i ventotto anni -, che hanno riportato ferite da arma da taglio alle mani e al torace. 

I cinque, medicati sul posto, sono stati poi trasportati negli ospedali San Paolo, Policlinico e Humanitas: nessuno di loro, comunque, è in gravi condizioni. 

In via Saponaro sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Milano: a loro spetta ora il compito di ricostruire l’accaduto e le ragioni della rissa. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Saponaro, rissa a coltellate nel centro d’accoglienza: cinque feriti in ospedale

MilanoToday è in caricamento