rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Maxi rissa in una discoteca: coinvolte ben quindici persone, cinque giovanissimi feriti

Sul fatto sono in corso indagini da parte dei carabinieri che stanno sentendo i testimoni

Cinque giovani sono rimasti feriti in una rissa scoppiata la notte tra martedì e mercoledì nel piazzale esterno di una discoteca di Zerbolò (nel Pavese), vicina al Ponte di Barche di Bereguardo (Pavia).

La lite, della quale al momento non si conoscono ancora i motivi, ha visto coinvolti una quindicina di ragazzi. Cinque hanno riportato ferite: per quattro di loro è stato necessario il trasporto in ospedale, dopo i soccorsi iniziali prestati dai medici del 118.

Un ventenne di Casorate Primo (Pavia) è stato curato all'ospedale di Vigevano (Pavia), dove è stato giudicato guaribile in quindici giorni per una frattura del setto nasale e una contusione all'orbita dell'occhio sinistro.

Altri tre ragazzi sono invece stati trasportati al Policlinico San Matteo di Pavia: a un diciasettenne di Vizzolo Predabissi (Milano) è stato diagnosticato un trauma cranico. Due diciottenni, un pavese e un ucraino, sono invece stati subito dimessi dopo essere stati medicati per ferite e contusioni. Sul fatto sono in corso indagini da parte dei carabinieri che stanno sentendo i testimoni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa in una discoteca: coinvolte ben quindici persone, cinque giovanissimi feriti

MilanoToday è in caricamento