Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Rissa da film a Gorgonzola, con tanto di bottigliata in testa

E' venerdi' sera e dopo forse alcuni bicchieri di troppo due uomini iniziano a litigare: la bottiglia in testa non tarda ad arrivare. Un uomo arrestato per lesioni e danneggiamento

I carabinieri hanno sedato il battibecco

Sono le 22.30 di venerdì 18 novembre quando fuori da un locale del centro di Gorgonzola un marocchino di 27 anni e un romeno di 30, secondo alcune testimonianze, iniziano ad urlare. Il tono di voce sale sempre più, volano parole grosse e insulti, fino a quando si passa all’azione: l’uomo di origine marocchina avrebbe afferrato una bottiglia di vetro e l'avrebbe rotta in testa all’altro che perde i sensi e si accascia per terra.

Il proprietario del locale e gli altri avventori avevano per fortuna già chiamato le forze dell’ordine che arrivano in tempo per assistere allo sfogo del ventisettenne sui tavoli e sedie. Quando i carabinieri di Gorgonzola cercano di avvicinarlo, si scaglia anche contro di loro con pugni e calci: purtroppo per lui i militari riescono ad afferrarlo e ad atterrarlo velocemente ponendo fine alla sua sfuriata.

Nello stesso momento arriva anche un’ambulanza del 118: inizia immediatamente a soccorrere il trentenne ancora a terra che viene trasportato poi all’ospedale di Melzo per essere medicato alla testa. Il marocchino dopo dei controlli da parte delle forze dell’ordine risulta essere in Italia senza una dimora fissa: l’arresto per lui è immediato con l’accusa di lesioni, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa da film a Gorgonzola, con tanto di bottigliata in testa

MilanoToday è in caricamento