Domenica, 21 Luglio 2024
Il parapiglia / Lorenteggio / Via Piero Strozzi

Rissa al parchetto tra 10 persone. Uno aveva un coccio di vetro nelle mutande

La rissa a colpi di bottiglie. Fermati in due: uno, evaso da qualche giorno dai domiciliari, è stato arrestato. L'altro denunciato

Rissa a Milano, in un parchetto del quartiere Giambellino, tra una decina di giovani sudamericani, che si sono affrontati a colpi di bottiglie nella serata di sabato 6 luglio. È successo al parco di via Strozzi. È finita con un uomo arrestato e un altro denunciato. I carabinieri sono intervenuti verso le otto e mezza in seguito a una segnalazione al 112.

I militari sono riusciti a fermare due dei giovani, mentre gli altri si erano già dati alla fuga. Si tratta di un 22enne (risultato evaso dagli arresti domiciliari) e di un 20enne, entrambi peruviani ed entrambi con precedenti. Portati alla caserma Montebello di via Vincenzo Monti, i carabinieri hanno chiesto l'intervento dei sanitari del 118 per verificare lo stato di salute dei due. Nel corso della visita, il 22ene ha improvvisamente colpito, con la nuca, una panchina della sala riservata ai fermati, procurandosi una ferita. È stato quindi portato al Fatebenefratelli per essere medicato.

Giunto in ospedale, il giovane ha cercato di aggredire sia i carabinieri sia il personale sanitario, senza conseguenze. Dimesso con 5 giorni di prognosi, è stato portato nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima. È risultato evaso, il 4 luglio, dagli arresti domiciliari e risponde di evasione, rissa e resistenza a pubblico ufficiale.

Quanto al 20enne, è stato trovato in possesso di un coccio di bottiglia, nascosto nelle mutande. È stato denunciato per rissa e porto di oggetti per offendere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa al parchetto tra 10 persone. Uno aveva un coccio di vetro nelle mutande
MilanoToday è in caricamento