Cronaca Precotto / Via Monte Prato Magno

Sprangate, bastonate: maxi rissa tra stranieri

Un avventore di un locale dice "bella figa" alla fidanzata di un altro: e ne nasce una rissa paurosa tra romeni. Ferito un carabiniere

Una scazzottata che poteva avere conseguenze gravissime

Una sorta di inferno. E' questa la descrizione più ricorrente tra le numerose segnalazioni di residenti spaventati che, nella notte, hanno chiamato il 112 per una maxi rissa fuori da un locale in via Prato Magno, tra via Padova e viale Monza. Le testimonianze parlano di una trentina di persone coinvolte in sprangate, bastonate, pugni, calci. 

Sul posto sono così giunte diverse gazzelle dei carabinieri che hanno placato un maxi pestaggio collettivo tra cittadini romeni fuori da una discoteca frequentata solitamente da persone dell'Est Europa.

Alla fine, dopo aver riportato la calma, sono state arrestate per rissa aggravata sette persone (tra i 20 e i 40 anni) e altre due - tutti cittadini romeni - sono state denunciate con la medesima accusa. I due denunciati sono minorenni, e hanno riportato una prognosi di 7 giorni. 

Anche un carabiniere è stato ferito a un ginocchio nel tentativo di separare i contendenti. 

Pare che tutti sia nato per un apprezzamento "forte" a una ragazza di uno degli avventori. Da lì, alcol e ragazzini "su di giri" hanno fatto il resto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sprangate, bastonate: maxi rissa tra stranieri

MilanoToday è in caricamento