Milano, violenta rissa da Far West: due feriti gravi e un vigile colpito al braccio

L'accaduto in zona viale Certosa verso le 19 di mercoledì. Sul posto due ambulanze e un'automedica del 118

Mezzi sul posto (foto B&V)

Si sarebbero presi a colpi di cacciavite durante una rissa, ferendosi gravemente. L'accaduto in via Grosotto, traversa di viale Certosa, dove verso le 19 di mercoledì 21 agosto si è assistito a una violenta aggressione 'in stile Far West'. A rimanere colpito a una mano anche un agente della polizia locale, intervenuta sul posto insieme a due ambulanze e un'automedica del 118.

Due uomini di 33 e 47 anni hanno riportato gravi ferite per i colpi inferti - sembra con un cacciavite - durante la colluttazione e sono stati traportati in ambulanza in codice giallo all'ospedale Sacco e al Niguarda di Milano. Nonostante i profondi tagli, nessuno dei due era in pericolo di vita. 

Sul posto, poi, sarebbe stato rinvenuto il cacciavite che i due aggressori avrebbero utilizzato come arma. A rimanere ferito anche un vigile che era accorso sul posto per sedare la rissa. L'agente è stato medicato sul posto dal personale di Areu, che gli ha fasciato l'arto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Milano, furto nella casa in Duomo: sparite valigie, 5mila euro e le chiavi della Porsche

Torna su
MilanoToday è in caricamento