rotate-mobile
Cronaca Cerro Maggiore / Via Carso

Mega rissa tra vicini di casa: quattro in ospedale

E' successo nel Milanese

Una rissa in piena regola dovuta a un diverbio tra famiglie che vivono nello stesso condominio. Il litigio si è verificato domenica 30 ottobre a Cerro Maggiore (Milano) intorno all'una di pomeriggio, in via Carso 1. 

Secondo quanto riferito da Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza), le persone coinvolte erano in tutto otto: una donna di 29 anni, due uomini di 25, due di 35, uno di 36, uno di 37 e uno di 38 anni.

Sul posto sono arrivate quattro ambulanze, che hanno trasportato altrettante persone al pronto soccorso: due in codice verde a Busto Arsizio, una in codice giallo a Legnano e una in codice verde a Saronno. Presenti anche i carabinieri di Legnano per sedare la lite e valutare le responsabilità.

Aggiornamento: in realtà, da quello che si è saputo con una ricostruzione più accurata da parte dei carabinieri, la lite è scaturita tra 22 persone di origine pakistana, tutte imparentate tra loro, tutte denunciate dai militari. Sette di loro sono finiti al pronto soccorso, uno con prognosi di 40 giorni per frattura della clavicola, gli altri con prognosi più brevi. Durante la rissa sono state usate anche armi improprie tra cui un martello e un bastone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mega rissa tra vicini di casa: quattro in ospedale

MilanoToday è in caricamento