Cronaca Porta Vittoria / Via Fratelli Bronzetti

Milano, apre il ristorante con 26 clienti violando le prescrizioni anti covid

La polizia ha sanzionato il titolare e procederà anche con i clienti trovati in sala

Era tranquillamente aperto, con la saracinesca alzata e le luci ben visibili, il ristorante Pescadero di via Bronzetti a Milano, giovedì sera. Nonostante le prescrizioni anti covid vietino l'attività di ristorazione in sala in zona arancione e rossa. 

All'interno, ventisei persone stavano cenando a più tavoli e gruppi, dieci uomini e sedici donne delle più varie età. Gli agenti di polizia si sono recati sul posto, dopo le nove di sera, in seguito ad una segnalazione giunta via app Youpol. Inevitabile la sanzione per il titolare e l'identificazione di tutti i clienti, per i quali si procederà alla multa nei prossimi giorni. 

La polizia, sempre giovedì sera, ha eseguito un altro intervento relativo alle norme covid, questa volta in via Orti (Crocetta) presso un appartamento privato: su segnalazione di schiamazzi notturni, dopo le dieci (orario del coprifuoco in vigore da mesi) ha trovato otto giovani tra i 20 e i 25 anni. Anche loro verranno multati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, apre il ristorante con 26 clienti violando le prescrizioni anti covid

MilanoToday è in caricamento